Investire

L’importanza della liquidità

Con il termine liquidità si possono intendere in senso stretto gli investimenti prontamente liquidi (in particolare conti correnti o conti deposito non vincolati) o in senso più ampio anche quelli velocemente e facilmente liquidabili senza gravi rischi di perdita (obbligazioni a breve termine, conti deposito vincolati, buoni fruttiferi). La maggior parte di questi strumenti non offre alcun rendimento.

Si potrebbe quindi essere portati ad investire in strumenti con scadenze più lunghe o più rischiosi, al fine di ottenere maggiori guadagni. Come sempre, la diversificazione è sempre la migliore soluzione.

Arriviamo al titolo dell’articolo,l’importanza della liquidità. Nell’ambito di un equilibrato portafoglio finanziario una quota di liquidità va sempre mantenuta.

La liquidità serve anzitutto per coprire le spese correnti, ma deve anche fare fronte a possibili emergenze. Ancora più importante, il fatto che avere sempre una parte liquida permette di sfruttare eventuali opportunità che si creano sul mercato.

Come sentite sempre nei consigli finanziari, quando decidete come investire i risparmi è necessario avere un piano complessivo che consideri il portafoglio nella sua interezza e la liquidità va considerata in questo piano.

Related Posts